Catalogo

Disponibilità
Formato bottiglia

    De Dochter Van De Korenaar 

    Non ci sono birre banali nel range della De Dochter van de Korenaar, il birrificio artigianale attivo dal 2007 nella enclave belga in territorio olandese di Baarle Hertog.   Ronald Mengerink e la moglie Monique de Baat (i due titolari della brouwerij) dopo aver venduto la propria casa in Bretagna, dove risiedevano, si spostano in questa enclave ...

    Non ci sono birre banali nel range della De Dochter van de Korenaar, il birrificio artigianale attivo dal 2007 nella enclave belga in territorio olandese di Baarle Hertog.   Ronald Mengerink e la moglie Monique de Baat (i due titolari della brouwerij) dopo aver venduto la propria casa in Bretagna, dove risiedevano, si spostano in questa enclave belga essenzialmente per due motivi: la legislazione belga è relativamente più tutelante, rispetto a quella olandese, nei confronti della vita produttiva di un birrificio artigianale e si vende meglio una birra dichiarata made in Belgium piuttosto che made in Holland (dice Ronald). Il mastro birraio è lo stesso Ronald, che comincia a 16 anni a produrre birra per passione, usando, la prima volta, farina d’avena presa dalla dispensa della madre, luppolo selvatico e lievito di birra avuto da un fornaio. Poi da lì Ronald è andato avanti, a passettini calmi e calibrati, che l’hanno portato (dopo 23 anni) fino alla scommessa/scelta definitiva di aprire, nel 2007, questo birrificio dal nome complicatissimo: il succo della figlia della spiga di grano.

    Più
    C'è 1 prodotto.
    Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
    • De Dochter Van De Korenaar

      33cl

      Birra in stile Smoked Ale.  Colore ambra carico e intenso, piuttosto liquoroso. Corpo limpido e vivido, riflessi color rubino. Schiuma poco persistente, che scompare rapidamente una volta spillata fino a divenire superficiale, lasciando tuttavia sempre un pizzo nel bicchiere. 

      Per prezzi e ordini devi eseguire l'accesso
    Mostrando 1 - 1 di 1 articolo